-Start-     -Texte-     -Suche-     -Verweise-     -Gästebuch-     -Kontakt-          english
Il testamento dell’avvelenato

Dove t’è sté ier sira, figliol mio Rico
Dove t’è sté ier sira cavaliere gentile?
Sun sté da me sorela, mama la mia mama
Sun sté da me sorela che il mio cuore sta male
Che t’ha dato da cena , figliol mio Rico
Un’anguillina arrosto mama la mia mama
Che perta è sté la tua, figliol mio Rico
La testa e non la coda, mama la mia mama
Dove te l’ha condita, figliol mio Rico
In un piattino d’oro, mama la mia mama
Andèe a ciamer al prete, mama la mia mama
Sin vot mai fèr dal prete, figliol mio Rico
Mi devo confessare, mama la mia mama
M’avete avvelenato e il mio cuore sta male



[Fehler melden]       [Druckversion]