-Start-     -Texte-     -Suche-     -Verweise-     -Gästebuch-     -Kontakt-          english
Martedi sera

Scendo in strada,
lentamente nel buio passa un’auto.
Cammino nel silenzio
mi pervade un'ansia dentro.
Aumento il passo,
pensieri come folate di vento
si perdono tra figure di cemento grigio.
La notte muore e si trasforma in giorno
e veglia ancora su di me il mostro
dell’inquietudine.


[Fehler melden]       [Druckversion]