-Start-     -Texte-     -Suche-     -Verweise-     -Gästebuch-     -Kontakt-          english
Immoto nel vento

Nella casa vuota
Penetra il vento
Rotola per le stanze
Tremano le porte
Borbottando
Forse vaghi richiami.
Tutto il resto
E' silenzio.
Nel quadrato di cielo
Alta pende la luna.
Voci lontane
Di fanciulli al gioco
L'abbaiare di un cane
Brevi urlii di motori.
Sera di pace ma
La casa geme.
Il vento ne dilania le memorie.
Ultima è la mia stanza
Il vento preme
Anche al mio uscio
Vuole entrare.
Inerte
Resto centellinando
La mia attesa.
Non aprirò che quando
Ridendo tu verrai.
C'è ancora un mese.


[Fehler melden]       [Druckversion]